Palazzo Beneventano del Bosco

 Palazzo Beneventano del Bosco

PALAZZO BENEVENTANO DEL BOSCO

Il Palazzo Beneventano del Bosco è sito di fronte al Duomo nell’isola di Ortigia a Siracusa.
È considerato uno dei più bei palazzi della città.
Eretto dalla famiglia Arezzo, fu sede della Camera della Regina e del Senato della città. Nel 1778, inoltre, l’immobile fu acquistato dal barone Guglielmo Beneventano che lo fece restaurare.

IL PALAZZO E L’ARTE

Nel 1788 si mise mano alle decorazioni e vi concorsero noti artisti. L’architetto che operò le trasformazioni fu Luciano Alì.
Forse il meglio del genio dell’Alì si apprezza all’interno, con i suoi giochi prospettici, nei chiaroscuri.
Tramite un vestibolo dalla volta decorata si accede al primo cortile, dall’agile prospetto che richiama i modelli della facciata.
L’effetto di profondità è maggiormente aumentato dalla sapiente distribuzione delle proporzioni dello scalone centrale e dei due fornici laterali che aumentano l’effetto scenografico. In alto, severi mori, muti guardiani, scrutano i visitatori.
La pavimentazione del cortile è, inoltre,  un esempio unico in Ortigia.
 Infine si può apprezzare all’interno l’eleganza e la sobrietà della cappella con il pavimento in ceramica policroma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *