Chiesa di San Martino

Chiesa di San Martino

CHIESA DI SAN MARTINO

La Chiesa di San Martino è nata intorno al VI secolo e anche a tutt’oggi vengono celebrate le Messe.
Conserva, quindi, uno splendido portale gotico-catalano dei Gesuiti. Il portale è in pietra calcarea. Su di esso è stato inciso in gotico il monogramma di Cristo.
Il rosone originale è stato edificato tra il XIV e XV secolo. Il terremoto del 1693 distrusse la parte superiore della facciata e il rosone. L’attuale rosone è stato ricostruito ai primi del Novecento.

Chiesa di San Martino

Nella chiesa di San Martino vi è una navata centrale e due laterali, in cui sono ubicati gli altari di S. Amatore, tutti I Santi, a S. Elena, a S. Costantino e a S. Aloè.
Vi è, infine, uno splendido crocifìsso in legno del XVI sec. donato alla cappella di S. Domenico dai Cavalieri di Malta anche come ringraziamento dell’ospitalità ricevuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *